POESIA

In viaggio

A braccia aperte respiro le carezze del vento
assaporo l’inebriante brivido dell’attesa
che mi porterà verso terre lontane

Inseguo con lo sguardo assorto nel cielo
la danza di un aquilone
e afferrandone la coda
mi inalbero oltre i confini dell’orizzonte

Sorvolo distese di grano
intrise nell’oro delle sue spighe
e osservo le praterie vestite da siepi rigogliose

È una miniatura il mondo da quassù
ne scruto i cavilli ineccepibili spesso all’uomo

particolari invisibili
che verniciano lo spazio dell’immenso
in una pittura brillante
quasi a crearne un quadro

A braccia aperte
respiro le carezze del vento
assaporo l’inebriante brivido dell’attesa
che mi porterà verso terre lontane

E mi guida
la luce di un sole ancora assonnato
che fissa i miei occhi
come ad aspettare un mio cenno.
. -gli sorrido .
pronta a riprendere il viaggio

https://www.instagram.com/p/CA4YnuAsGL3/?igshid=htk9i2spj0uk

Follow me & share
Daniela Pacelli

Un viaggio nei sentimenti con Daniela Pacelli Chi mi vede mi definisce “Solare”, perché la foschia lieve della malinconia la vede solo chi si ferma un po’ a viverti. Mi chiamo Daniela Pacelli e vivo a Terni, nella bellissima Umbria dal cuore verde. La mia prima passione è stata la scrittura, con il tempo poi mi sono avvicinata sempre di più alla fotografia, imparando a comunicare attraverso un'immagine che potesse raccontare uno stato d'animo, comprendendo che il silenzio spesso vale più di mille parole. Adoro dedicare parte del mio tempo libero alla scoperta di scorci e panorami particolari da immortalare in una foto, per regalarmi e regalare emozioni. Farle arrivare non è sempre facile, ma quando avviene, è il complimento più bello che si possa ricevere. Ho iniziato a gestire la pagina ckickfor_terni a novembre 2019 con l'intento di fare conoscere il territorio ternano in tutti i suoi angoli, borghi, vedute, anche da prospettive non usuali, perché l'obiettivo di chi fotografa, credo sia anche quello di invogliare chi guarda, ad entrare nella scena, a voler essere in quel luogo in quell'istante, o in un futuro qualsiasi. Quindi... "Ovunque tu vada, vacci sempre con tutto il tuo cuore"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *