IL VIAGGIO È NELLA TESTA

Un salto nel buio

Una folta macchia mediterranea stringeva il frastagliato paesaggio arricchito da gremite coltivazioni di agrumi, olivi e viti, mentre un anello stradale abbracciava il monte, a tratti sterrato, lungo il quale si aprivano panorami splendidi e suggestive calette dall’acqua cristallina.

Aveva passato gran parte della sua adolescenza sopra ai libri a studiare, ma la brezza che respirava dalla terrazza della sua stanza l’aveva da sempre rincuorata: quell’aria intrisa di salsedine era stato l’ossigeno vitale da cui mai avrebbe voluto dissociarsi. Amava il colore ed il fruscio del mare più della sua stessa vita. Nelle giornate tetre di primavera adorava estraniarsi correndo fino all’Argentario, un alto promontorio roccioso, dove la costa era movimentata da golfi, punte, isolotti e suggestive baie. Una folta macchia mediterranea stringeva il frastagliato paesaggio arricchito da gremite coltivazioni di agrumi, olivi e viti, mentre un anello stradale abbracciava il monte, a tratti sterrato, lungo il quale si aprivano panorami splendidi e suggestive calette dall’acqua cristallina. La sua passeggiava finiva sempre per arenarsi nel suo angolo felice: “Il cantuccio della speranza” con le gambe incrociate si rilassava facendo stretching e sognava. Era solita portare sciolti i suoi lunghi capelli biondi e lisci, due grandi ciocche le dividevano il viso in due semi-lune cadendo morbidamente come seta sopra le spalle. Per lei era un gioco spazzolare i suoi capelli che tesseva con lenti gesti come fossero la trama di una tela, nascondendo gli occhi come fosse un mantello dolcemente adagiato, per celare l’immenso dei suoi pensieri che conservava gelosamente nella ricercata solitudine…. Tratto dal mio romanzo “Un salto nel buio” pubblicato nel 2010

Follow me & share
Daniela Pacelli

Un viaggio nei sentimenti con Daniela Pacelli Chi mi vede mi definisce “Solare”, perché la foschia lieve della malinconia la vede solo chi si ferma un po’ a viverti. Mi chiamo Daniela Pacelli e vivo a Terni, nella bellissima Umbria dal cuore verde. La mia prima passione è stata la scrittura, con il tempo poi mi sono avvicinata sempre di più alla fotografia, imparando a comunicare attraverso un'immagine che potesse raccontare uno stato d'animo, comprendendo che il silenzio spesso vale più di mille parole. Adoro dedicare parte del mio tempo libero alla scoperta di scorci e panorami particolari da immortalare in una foto, per regalarmi e regalare emozioni. Farle arrivare non è sempre facile, ma quando avviene, è il complimento più bello che si possa ricevere. Ho iniziato a gestire la pagina ckickfor_terni a novembre 2019 con l'intento di fare conoscere il territorio ternano in tutti i suoi angoli, borghi, vedute, anche da prospettive non usuali, perché l'obiettivo di chi fotografa, credo sia anche quello di invogliare chi guarda, ad entrare nella scena, a voler essere in quel luogo in quell'istante, o in un futuro qualsiasi. Quindi... "Ovunque tu vada, vacci sempre con tutto il tuo cuore"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *