I MIEI VIAGGI

Escursione al Glaciologico Alto

E quando sembra essere finita la salita, è proprio allora che inizia quella vera, quella che fa sentire la fatica, traghettandoti verso scenari talmente suggestivi, che le parole si perdono nel lago del silenzio. Si parte dalla Valle dei Forni, in Valfurva, per arrivare al cospetto del ghiacciaio Glaciologico. È sorprendente come cambiando il punto di partenza,  si travesta anche il paesaggio intorno. Qui il sentiero si arrampica sulla montagna, coperta da un morbido manto erboso, bagnato dal passaggio del torrente Frodolfo, che serpeggiando tra le alture, lascia dietro di sé il fruscio dei ruscelli.

E si sale ad un passo dall’infinito, tra strettoie sassose a cielo aperto e rocce levigate dal tempo e dall’acqua, su cui modellare i propri passi. Attraversare i ponti tibetani, sospesi sull’acqua impetuosa che scaturisce direttamente dal ghiacciaio…per poi giungere ai suoi piedi.

Ammirarne la vetta, spigolosa, candida e voler procedere la corsa per sfiorare un po’ del suo candore. Che emozione, lasciarsi travolgere da quella sensazione di spensierata libertà e volare fin sopra le nuvole. Una sosta al rifugio Branca, incorniciato da una cascata che scorre viva lungo le pendici, per poi riscendere la valle lungo la carrereccia, sentendosi protagonisti di una natura incantata ed incontaminata.

Se tempo fa mi avessero parlato così bene della  montagna, non c’avrei creduto, ma forse perché le situazioni vanno vissute in prima persona,  per potersi rendere conto di quanto siano meravigliose e di come certe sensazioni regalino vibrazioni che ti percuotono dentro. Parti con il cuore nero, talvolta, dovuto all’inquinamento sociale e rientri con un cuore con le ali.

Follow me & share
Daniela Pacelli

Un viaggio nei sentimenti con Daniela Pacelli Chi mi vede mi definisce “Solare”, perché la foschia lieve della malinconia la vede solo chi si ferma un po’ a viverti. Mi chiamo Daniela Pacelli e vivo a Terni, nella bellissima Umbria dal cuore verde. La mia prima passione è stata la scrittura, con il tempo poi mi sono avvicinata sempre di più alla fotografia, imparando a comunicare attraverso un'immagine che potesse raccontare uno stato d'animo, comprendendo che il silenzio spesso vale più di mille parole. Adoro dedicare parte del mio tempo libero alla scoperta di scorci e panorami particolari da immortalare in una foto, per regalarmi e regalare emozioni. Farle arrivare non è sempre facile, ma quando avviene, è il complimento più bello che si possa ricevere. Ho iniziato a gestire la pagina ckickfor_terni a novembre 2019 con l'intento di fare conoscere il territorio ternano in tutti i suoi angoli, borghi, vedute, anche da prospettive non usuali, perché l'obiettivo di chi fotografa, credo sia anche quello di invogliare chi guarda, ad entrare nella scena, a voler essere in quel luogo in quell'istante, o in un futuro qualsiasi. Quindi... "Ovunque tu vada, vacci sempre con tutto il tuo cuore"

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *